prestitibrescia.com - Cerca i migliori Prestiti e finanziamenti a Brescia e provincia

in News

Il Primo Ministro Matteo Renzi ha risposto in diretta su Facebook, con l’hashtag #matteorisponde, alle domande che gli sono state fatte, riportando a galla il discorso delle Unioni civili, parlando di IVA e ribadendo che, nel caso in cui il voto per il referendum di questo autunno sia un totale flop, egli si dimetterà dal suo incarico.

Accenni anche alla barriera del Brennero e al caso Regeni, di cui in passato si è parlato tanto e il cui interesse non accenna, giustamente, a diminuire.

 

Il Presidente del Consiglio è intervenuto in un’intervista su Facebook e ha chiarito la possibilità di Fiducia sulle Unioni civili, di cui il voto inizierà questo 9 maggio. Ha proseguito con il discorso delle partite IVA, ricordando che è stato il Governo precedente al suo ad aumentarne il costo e che, al momento, non rappresenta una priorità, dovendo favorire i lavoratori aumentando stipendi o sconti fiscali.

 

Il tema caldo della conferenza è quello sulla riforma Costituzionale, di cui Matteo Renzi specifica che si tratta di una rivoluzione di cui si parla da ben trent’anni e che rappresenta il superamento del bicameralismo perfetto, un’assoluta novità per lo Stato italiano. Questa riforma rappresenta il futuro del Premier, dal momento che è stato lui stesso a ribadire che nel caso di vittoria dei “no” si dimetterà dal suo incarico, abbandonando la poltrona. Ma è tutto da vedere.

 

Infine, ha ribadito che l’Italia continuerà a cercare la verità sul caso Giulio Regeni e ha anche commentato la vittoria della Juventus, descrivendolo come uno “scudetto gagliardo”. Commenti anche sulla corruzione, ribadendo la sua indignazione per chi ruba.

 

Insomma, un premier a tutto tondo, che si è espresso con parole importanti in merito alla situazione del nostro paese.

 

Ci auguriamo che possa veramente mettere in piedi delle riforme importanti, in grado di rilanciare il paese.

publisher
back to top